Misure Covid-19

L’art. 3 del DPCM del 03 novembre 2020, disciplina ulteriori misure di contenimento del contagio su alcune aree del territorio nazionale caratterizzate da uno scenario di massima gravità e da un livello di rischio alto, quale è stata individuata la Regione Piemonte con Ordinanza del Ministero della Salute e della Regione Piemonte in data 04 novembre 2020. In particolare il testo dell’articolo 3 del DPCM citato riporta:

  • tutte le attività previste dall’articolo 1, comma 9, lettere f) e g), anche svolte nei centri sportivi all’aperto, sono sospese; sono altresì sospesi tutti gli eventi e le competizioni organizzati dagli enti di promozione sportiva;

  • è consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione purché comunque nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona e con obbligo di utilizzo di dispositivi di protezione delle vie respiratorie; è altresì consentito lo svolgimento di attività sportiva esclusivamente all’aperto e in forma individuale;

Le restrizioni previste per la Regione Piemonte hanno validità massima fino al 3 dicembre 2020 e sono da intendersi applicate per un periodo di almeno 15 giorni. Nel periodo di validità, le competenti autorità monitoreranno l’evolversi della situazione pandemica al fine di modificare o confermare i provvedimenti.

Fintantoché la condizione della Regione Piemonte e del territorio della Città Metropolitana di Torino rientrerà nella classificazione di “massima gravità e livello di rischio alto”, altrimenti nota come “zona rossa”, le attività di pratica degli sport di contatto, quale è considerato l’Aikido nell’ordinamento italiano, saranno sospese.

La pratica dell’Aikido promuove il senso di responsabilità, il rispetto e la cura verso sé e gli altri. Per questo motivo, e in tale spirito, in attesa di potere rientrare nelle strutture abitudinarie di pratica per la ripresa degli allenamenti ordinari, rimaniamo in attesa di poter riprendere le attività all’aperto, in ossequio ai vigenti protocolli federali in materia di prevenzione. Tali attività, a partire dal 05 novembre 2020 e per almeno i 15 giorni successivi, sono da considerarsi sospese, stanti anche le limitazioni alla circolazione personale e ai sopra citati commi d) ed e) dell’art. 3 del DPCM 03 novembre 2020.

•••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••••

Terminata la sospensione, rimarranno valide le seguenti indicazioni:

A) L’accesso al tatami sarà consentito solo agli atleti regolarmente tesserati, previo rilevamento della temperatura corporea che sarà indicata, insieme ai propri dati su un registro presenze conservato per i successivi 14 giorni.

B) Si rammenta che il tesseramento implica per il tesserato la certificazione di idoneità alla pratica sportiva non agonistica, in corso di validità. Al tesserato è consegnata l’informativa privacy relativa al trattamento dati per il contrasto al contagio da Covid-19, che deve essere restituita firmata, insieme all’autocertificazione delle proprie condizioni di salute.

C) Per coloro che si recano presso le strutture del PalaCollegno come accompagnatori dei tesserati (siano questi adulti o minori), è vietato accedere nella zona ingresso atleti, nella zona sportiva sita al piano 1 e definita “palestra arti marziali”, negli spogliatoi maschile ovvero femminile, sala di attesa, rampa di scala di accesso all’area, area tribuna.

D) Si raccomanda ai tesserati ed agli accompagnatori di accedere alle strutture con la mascherina correttamente indossata, di riporre i propri indumenti negli zaini o borse personali e di lavarli una volta rientrati a casa, terminata la pratica sportiva. Si raccomanda inoltre di igienizzare mani e piedi prima e dopo l’accesso all’area di allenamento e di mantenere le distanze interpersonali prescritte.

D) Le attività e la pratica seguono il Nuovo protocollo attuativo delle “Linee Guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere” del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri e  i protocolli della FIJLKAM. In particolare si raccomanda a tutti i tesserati di prendere accurata visione dei seguenti documenti e della locandina in calce:

  1. Linee Guida Per la Gestione del Contatto
  2. Raccomandazioni per la pratica delle Arti Marziali
  3. Template del manuale operativo per l’esercizio fisico e lo sport
  4. Nuovo protocollo attuativo delle “Linee Guida per l’attività sportiva di base e l’attività motoria in genere”